Cineteca Milano MIC: “A doppio filo”, incontro con Emanuela Mancino

(MyMovies)

Oggi, venerdì 14 gennaio, alle ore 18, nella sala Cineteca Milano MIC- Museo Interattivo del Cinema, avrà luogo A doppio filo, un incontro con la Prof.ssa Emanuela Mancino che prevede la proiezione del film La mano (Wong Kar-wai, Cina, 2004, 40′), episodio di Eros, film collettivo diretto da Michelangelo Antonioni, Steven Soderbergh e dal maestro del cinema cinese Wong Kar-wai. Ambientato a Shanghai nel 1931, racconta la storia di un amore inespresso, quello fra il timido assistente di un sarto e una prostituta d’alto bordo. La Prof.ssa Emanuela Mancino, docente di Filosofia dell’educazione all’Università degli Studi Milano Bicocca, presenterà al pubblico i suoi testi Il filo nascosto Trame sottili, che percorrono le tracce dei molteplici fili che danno corpo ad un abito che non è più solo un vestito, ma che recupera il senso profondo di una pratica dell’abitare e del vestire il nostro stare al mondo. Alla presentazione di tali saggi si affiancherà il breve testo I passi delle donne, piccola opera poetica che si offre nella forma di un prodotto editoriale a tiratura limitata e di fattura artigianale. (Fonte: comunicato stampa)

 Cineteca Milano MIC
Viale Fulvio Testi 121 Milano Bicocca

 Ingresso libero con Cinetessera 2022; ingresso intero € 7,50.
Si consiglia l’acquisto online del biglietto su 
www.cinetecamilano.it.
Per accedere alla sala è obbligatorio esibire il Super Green Pass e indossare la mascherina ffp2.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.