Ultime da Cannes

Forest Whitaker (NientePopcorn)

L’attore Forest Whitaker sarà l’ospite d’onore alla cerimonia di apertura del 75mo Festival di Cannes (17-28 maggio) e riceverà la Palma d’Oro onoraria, un omaggio tanto alla carriera artistica, quanto al forte impegno umanitario. Nell’occasione, mercoledì 18 maggio, verrà proiettato il film For the Sake of Peace, diretto da Christophe Castagne e Thomas Sametin e prodotto da Whitaker. E’ stato poi annunciato nei giorni scorsi il cartellone di Cannes Classics, sezione che sarà inaugurata con la proiezione del film La maman et la putain, girato da Jean Eustache nel 1972, mentre Country of Honor sarà l’India. Nella sezione Documentari la serie televisiva The Last Movie Stars, incentrata sulla vita e la carriera artistica della coppia Joanne Woodward e Paul Newman, la cui ideazione e regia fanno capo a Ethan Hawke, mentre Martin Scorsese è il produttore esecutivo. Il nome del cineasta americano risulta anche coinvolto, con la sua The Film Foundation, insieme alla Cineteca di Bologna, nel restauro del film Sciuscià (Vittorio De Sica, 1946), presentato in anteprima mondiale. Di seguito, il programma completo di Cannes Classics.

(Filmscoop)

Film: La maman et la putain (The Mother and the Whore, Jean Eustache, Francia, 1972). Pratidwandi (The Adversary, Satyajit Ray, India, 1970). Cantando sotto la pioggia (Singin’ in the Rain, Gene Kelly e Stanley Donen, U.S.A., 1952). Sciuscià (Vittorio de Sica, Italia, 1946). Thamp (The Circus Tent, Aravindan Govindan, India, 1978). Il processo (The Trial, Orson Welles, Francia/Germania/Italia, 1962). If I Were a Spy… (Bertrand Blier, Francia, 1967). Poil de Carotte (Julien Duvivier, Francia, 1932). L’ultimo valzer (The Last Waltz, Martin Scorsese, U.S.A., 1978). Itim (Mike De Leon, Filippine, 1976). Deus e o Diabo na Terra do Sol (Glauber Rocha, Brasile, 1964). Sedmikrásky (Daisies, Vera Chytilová, Repubblica Ceca, 1966). Viva la muerte (Fernando Arrabal, Francia/Tunisia, 1971).

(MyMovies)

Documentari: The Last Movie Stars (Ethan Hawke, episodi 3 e 4, U.S.A.). Romy, A Free Woman (Lucie Cariès, Francia). Jane Campion, Cinema Woman (Julie Bertuccelli, Francia). Gérard Philipe, le dernier hiver du Cid (Patrick Jeudy, Francia). Patrick Dewaere, mon héros (Patrick Dewaere, My Hero, Alexandre Moix, Francia). Hommage d’une fille à son père (Fatou Cissé, Mali). L’Ombre de Goya par Jean-Claude Carrière (José Luis Lopez-Linares, Francia/Spagna/Portogallo). Tres en la deriva del acto creativo (Three in the Drift of the Creative Act, Fernando Solanas, Argentina). Official Film of the Olympic Games Tokyo 2020 Side A (Naomi Kawase, Giappone). Visions of Eight (Miloš Forman, Youri Ozerov, Claude Lelouch, Mai Zetterling, Michael Pfleghar, Kon Ichikawa, Arthur Penn, John Schlesinger, Germania/U.S.A.).


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.