Berlino 2014: apertura con “The Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson

Wes Anderson
Wes Anderson
Sarà The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson ad inaugurare la 64ma edizione del Festival Internazionale del Film di Berlino (6 -16 febbraio), una coproduzione anglo- tedesca (rispettivamente Grand Budapest Limited e Neunzehnte Babelsberg Film GmbH), che segna il ritorno del cineasta statunitense alla Berlinale dopo I Tenenbaum (2002) e Le avventure acquatiche di Steve Zissou (2005).
La sceneggiatura del film, opera dello stesso Anderson, è incentrata sulle avventure di Gustave H. (Ralph Fiennes), impeccabile concierge del prestigioso hotel che dà il titolo al film, in un periodo compreso fra i due conflitti mondiali, ed in particolare sulla sua amicizia con il facchino Zero (Tony Revolori).

ffSullo sfondo dei cambiamenti apportati inevitabilmente dalla Storia, ecco avvicendarsi vari avvenimenti, come il furto e ritrovamento di un dipinto rinascimentale dall’inestimabile valore, o la lotta conseguente ad un ingente eredità, per una commedia che, richiamando le parole di Dieter Kosslick, Direttore Artistico del Festival, “con il suo inconfondibile stile promette di inaugurare alla grande la manifestazione”.
Tra gli interpreti, oltre ai citati protagonisti, F. Murray Abraham, Mathieu Amalric, Adrien Brody, Willem Dafoe, Jeff Goldblum, Harvey Keitel, Jude Law, Bill Murray, Edward Norton, Saoirse Ronan, Jason Schwartzman, Tilda Swinton, Léa Seydoux, Tom Wilkinson e Owen Wilson.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.