Bologna, tutto pronto per la XXXII Edizione del festival “Il Cinema Ritrovato”

Appuntamento oggi, sabato 23 giugno, in Piazza Maggiore a Bologna, per l’apertura della XXXII edizione del festival Il Cinema Ritrovato, nel cantiere del Cinema Modernissimo che la Cineteca di Bologna sta ristrutturando nel cuore della città: i quattro direttori artistici, Cecilia Cenciarelli, Gian Luca Farinelli, Ehsan Khoshbakht e Mariann Lewinsky, illustreranno al pubblico il cartellone, introducendo inoltre uno speciale programma di film del 1898 e 1918, tra cui il primo episodio del mitico serial muto Wolves of Kultur di Joseph Golden, accompagnato al piano da Daniele Furlati.
Il festival proseguirà fino al luglio, sulla base di un programma costruito ancora una volta come  una macchina del tempo e dello spazio, comprendendo gli anni dal 1898 ad oggi e coinvolgendo varie nazioni dalla Cina all’Africa, dall’America Latina all’Europa e agli USA, per una kermesse sempre più internazionale, vasta e plurale; questa prima giornata  vedrà un padrino d’eccezione, Martin Scorsese: già presente lo scorso giovedì in Piazza Maggiore per la proiezione di Toro scatenato, il grande regista americano sarà oggi protagonista, alle ore 18.30, al Teatro Comunale, di una conversazione con quattro registi del cinema italiano contemporaneo, Valeria Golino, Alice Rohrwacher, Matteo Garrone e Jonas Carpignano, mentre alle 21.45 farà ritorno in Piazza Maggiore, per presentare Enamorada, melodramma messicano di Emilio Fernández, restaurato nell’ambito del World Cinema Project.

Da segnalare all’interno delle varie sezioni del ricco ed eterogeneo cartellone, la retrospettiva, a cura di Emiliano Morreale e Gianluca Farinelli, dedicata a colui che può ritenersi il più iconico attore che il cinema italiano abbia mai avuto, Marcello Mastroianni, la rassegna dedicata alla Fox Film Corporation, fondata nel 1915 dall’imprenditore autodidatta William Fox, le rassegne Luciano Emmer 100: l’arte dello sguardo, a cura di Emiliano Morreale, che permetterà di (ri)scoprire l’opera di uno tra i più validi registi e sceneggiatori del cinema italiano, e Oltre lo specchio della vita: i film di John M. Stahl, a cura di Ehsan Khoshbakht, in collaborazione con le Giornate del Cinema Muto di Pordenone, che intende rivisitare il lavoro di un maestro del melodramma, fra gli autori americani più dimenticati. Molto bella, infine, la speciale programmazione dedicata ai piccoli cinefili, Il Cinema Ritrovato Kids: otto giorni di proiezioni, spettacoli, laboratori e giochi per scoprire ed amare preziosi capolavori del cinema del passato e del presente. Le bambine e i bambini potranno accedere liberamente a tutte le iniziative acquistando l’accredito Kids in vendita in Cineteca al costo di 5 euro, valido dal 23 giugno al luglio, mentre le proiezioni e i laboratori si svolgeranno in Sala Cervi e in Cinnoteca, alla Fondazione Cineteca di Bologna in via Riva di Reno 72.

Una risposta a “Bologna, tutto pronto per la XXXII Edizione del festival “Il Cinema Ritrovato”

  1. Pingback: Cinémathèque Française e Cineteca di Bologna: “C’era una volta Sergio Leone” | Sunset Boulevard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.