Nastri d’Argento 2014: le cinquine dei documentari

untitledSono state annunciate oggi, venerdì 24 gennaio, le cinquine dei titoli in lizza per i Nastri D’Argento 2014 fra i documentari, scelti dal Direttivo Nazionale del SNGCI (Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani) tra quelli presentati nei più importanti festival (poi usciti in sala o editi in dvd, oppure trasmessi da una rete tv) fra il 1° aprile e il 31 dicembre 2013.
Una selezione che, nella varietà delle proposte, conferma ancora una volta la ritrovata vivacità del genere, col suo sguardo inedito al reale, contribuendo ad annullare il divario con il “film di finzione”, tendenza venuta alla luce in occasione della 70ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, con il Leone d’Oro conseguito da Sacro Gra di Gianfranco Rosi.

Gianfranco Rosi (Wikipedia)
Gianfranco Rosi (Wikipedia)
Proprio a Rosi sarà consegnato infatti un Nastro Speciale nel corso della cerimonia di premiazione, prevista venerdì 31 gennaio, alle ore 19, al Teatro Ambra Garbatella di Roma per una serata dedicata, ed è la prima volta, interamente al documentario.
Dopo l’apertura, che prevede un incontro con gli autori e i produttori finalisti, una volta consegnati i Nastri Doc 2014, a partire dalle 21 vi sarà la proiezione di due documentari, realizzati da Giovanna Taviani (Il riscatto) e Francesco Cinquemani (Offstage), legati alle vere storie dei protagonisti del film Cesare deve morire, 2012, di Paolo e Vittorio Taviani.
Di seguito le cinquine finaliste, nei due settori Miglior documentario e Miglior documentario di argomento cinematografico.

Miglior documentario: Fuoristrada (Elisa Amoruso); L’amministratore (Vincenzo Marra); Per altri occhi (Silvio Soldini); Summer ’82 When Zappa Come To Sicily (Salvo Cuccia); Wolf (Claudio Giovannesi).
Miglior documentario di argomento cinematografico: Bertolucci On Bertolucci (Luca Guadagnino e Walter Fasano); Essere Riccardo… E gli altri (Giancarlo Scarchilli); Istintobrass (Massimo Zanin); I Tarantiniani (Steve Della Casa e Maurizio Tedesco); Non eravamo solo ladri di biciclette (Gianni Bozzacchi e Carlo Lizzani).

I Nastri d’Argento 2014 si apriranno a Roma il 29 maggio, presso la struttura del MAXXI con l’annuncio ufficiale delle “cinquine” dei candidati, mentre a Taormina, sabato 28 giugno, dal Teatro Antico, vi sarà la serata di premiazione che ospiterà anche i Premi Guglielmo Biraghi per gli esordienti.
A marzo, sempre nella Capitale, appuntamento con i Nastri d’Argento per i cortometraggi, in collaborazione con il Cinemaster di Studio Universal.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.